COMUNICATO STAMPA

La lista civica “Obiettivo Comune” ha deciso da tempo di aprire un confronto con l’altra civica d’opposizione nel Comune di Cazzago San Martino, al fine di verificare l’esistenza dei presupposti per convergere in un’unica lista di centro-sinistra alla prossima scadenza elettorale.

Il dibattito sarebbe dovuto proseguire con la condivisione degli ideali che ci accomunano,

l’analisi dei problemi presenti oggi sulla scena amministrativa di questo Comune, temi che riguardano i servizi alla persona, la pianificazione e la tutela del territorio, la gestione finanziaria comunale, che grava sempre più sulla cittadinanza, a seguito di cinque insoddisfacenti anni di amministrazione del centro-destra. L’elaborazione di proposte alternative da presentare alla comunità.

La possibilità di portare avanti questo percorso non c’è mai stata.

L’indiscutibilità del proprio candidato sindaco da parte de “la Tua Civica”, atto politicamente inaccettabile, ha precluso la possibilità di definire una proposta nuova, capace di superare la lacerazione prodottasi nella scorsa scadenza elettorale e mai risolta durante l’intero ultimo mandato amministrativo.

Ciò che chiedevamo era ed è un programma basato sui temi appena descritti, la scelta condivisa di un candidato sindaco libero da vecchi errori ed equivoci, anche attraverso un confronto democratico (come ad esempio le primarie), che fosse così in grado di affrontare una campagna elettorale in maniera trasparente, con un rinnovato entusiasmo.

Il coordinamento della lista civica “Obiettivo Comune” ed i suoi consiglieri comunali riaffermano con forza la loro posizione, al di là di verticistici accordi politici che credevamo appartenessero più alla vecchia indole politica, convinti che questa sia la strada per dare a Cazzago San Martino un futuro migliore.