Regolamento per le primarie

Regolamento per le Primarie per i candidati
a Sindaco del Comune di Cazzago San Martino.

Indizione delle Primarie
La lista civica “Obiettivo Comune” indice elezioni primarie per la designazione del candidato a Sindaco per le elezioni amministrative del 2012.
Le elezioni primarie sono indette per il 4 marzo 2012 dalle 8 alle 20.

Elettorato attivo
Hanno diritto di voto tutti gli elettori del Comune di Cazzago San Martino
Nel momento del voto gli elettori devono firmare un modulo di partecipazione, dichiararsi elettori della lista civica “Obiettivo Comune”, versare un contributo minimo di 1 € per la copertura delle spese organizzative delle primarie.

Candidature
I candidati ammessi alle primarie dovranno aver espresso la loro disponibilità all’interno dell’Assemblea plenaria costituita a tale scopo.

Tali candidature saranno discusse all’interno del coordinamento che avrà il compito di renderle  pubbliche almeno 15 giorni prima della consultazione.

Non sono ammissibili candidature alle primarie per le quali sussistano i motivi di inammissibilità alla carica di Sindaco previsti dalle leggi vigenti.

Le candidature sono valide se accompagnate dalle seguenti dichiarazioni:
1.
dichiarazione della candidatura;
2.
dichiarazione di accettare un comportamento etico rispettoso degli altri candidati;
3.
dichiarazione di accettazione del risultato delle primarie, di lealtà nei confronti della coalizione e di sostegno del candidato uscito vincente dalle primarie e del programma della lista civica “Obiettivo Comune”;
4.
autocertificazione che non ricorrano le condizioni di inammissibilità di cui al precedente comma.

Il Collegio di Garanzia è il Coordinamento della Lista civica

Il Coordinamento  ha il compito di:

1
sovrintendere e coordinare tutte le attività di realizzazione e di svolgimento delle primarie, impegnandosi a dare la massima pubblicità alla consultazione
2
monitorare l’andamento della campagna elettorale ed agire d’ufficio nel caso di violazione delle regole
3
decidere insindacabilmente entro 48 ore su eventuali contestazioni o ricorsi presentati da candidati o singoli elettori
5.
nominare i membri del seggio  (Presidente e almeno due scrutatori per seggio)
6.
procedere alla stampa delle schede e alla realizzazione di tutti i materiali utili all’attività dei seggi
7
organizzare l’ufficio elettorale per la gestione delle operazioni di voto e di ricezione dei risultati
8.
verificare i risultati trasmessi dai Presidenti dei seggi con i verbali
9.
proclamare i risultasti e il vincitore delle primarie

Voto
L’elettore esibisce ad uno dei membri del seggio un documento di identità.
L’elettore esprime un unica preferenza tracciando una croce nella casella corrispondente al candidato prescelto. La scheda elettorale riporta i nominativi dei candidati in ordine alfabetico. Vigono i motivi di nullità previsti dalle leggi vigenti.

Scrutinio
Lo scrutinio inizia subito dopo il voto dell’ultimo elettore presente nel seggio al momento della chiusura.
Eventuali contestazioni da parte di uno dei membri del seggio vengono scritte a verbale.
I risultati vengono trascritti a verbale che viene trasmesso immediatamente dal Presidente al Collegio di Garanzia, unitamente alle schede votate.

Trasparenza
Il presente regolamento, unitamente a tutte le eventuali disposizioni emanate dal Coordinamento, è pubblicato in apposita sezione del  sito web http://www.listacivicacazzago.it


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*