Verbale della riunione del 17 dicembre 2010

Presenti:

  1. Azzini Gianni
  2. Bonardi Dario
  3. Consolati Pierangelo
  4. Venni Michele
  5. Vianelli Lara
  6. Vianelli Luciano

 Tutti i presenti concordano nel considerare la Lista Civica l’organo di rappresentanza politica che ci deve condurre al prossimo appuntamento elettorale.  Per questo si ritiene importante pianificare sul territorio  l’azione di rilancio e visibilità della Lista Civica a partire da  quelle  forze politiche di centro-sinistra che hanno dato vita a questa compagine amministrativa. E’ necessario e ritenuto prioritario e fondamentale agire nel contempo anche per allargare la propria azione anche a coloro che, pur non aderendo ad una specifica rappresentanza politica, si riconoscono nel programma e negli obiettivi delineati. A partire dalle associazioni, dalle commissioni e da quelle realtà che caratterizzano il protagonismo della nostra Comunità.

In merito alla composizione della futura Lista Civica, che si presenterà al prossimo appuntamento elettorale, si ritiene doveroso che non possano più essere candidabili coloro che da tre legislature occupano un posto nell’Esecutivo del Comune.

 Si procede quindi ad un’analisi della attuale situazione amministrativa e si decide di sottoporre all’attenzione del Sindaco, degli Assessori e dei Consiglieri un documento che sintetizzi le riflessioni emerse nel presente incontro.

 I punti che si ritiene opportuno sottolineare nel documento sono i seguenti:

 1)      Si auspica che l’Amministrazione dia attuazione al programma nel più breve tempo possibile con particolare attenzione alle opere ritenute prioritarie (scuola materna, palazzo comunale…).

Si auspica altresì che le osservazioni fatte al PGT vengano discusse nel più breve tempo possibile al fine di non procrastinare ulteriormente l’attuazione delle opere di natura edilizia ritenute prioritarie.

2)      Si ritiene fondamentale che in merito alle opere di recupero della “pieve vecchia” si faccia riferimento a quanto deciso e verbalizzato nella riunione del coordinamento della Lista Civica del 05 giugno 2010. In caso contrario si gradirebbe capire le ragioni che impedirebbero l’attuazione di quelle osservazioni.

3)      Si ritiene fondamentale che nell’attuazione delle opere e degli interventi si faccia riferimento alle indicazioni e al ruolo dell’assessore al bilancio, in merito al contenimento delle spese e alla necessità di razionalizzare le risorse economiche, sulla base di una reale condivisione di ciò che è da considerarsi prioritario.

4)      Si ritiene fondamentale che la Maggioranza sia il soggetto prioritario per la discussione delle questioni di ordine politico-programmatico, affinché la stessa rappresenti un’indicazione forte rispetto all’organo esecutivo della Giunta. Il compartecipare alla realizzazione dei processi in atto fa sì che possa collaborare da protagonista alla realizzazione del programma, evitando di ridurre questo importante organo rappresentativo alla solo funzione di ratificare quanto già deciso.

5)      Si ritiene necessario avviare il prima possibile – e comunque non oltre il 31 gennaio 2011 – una verifica politico-programmatica dell’Amministrazione.

Per quanto riguarda l’attuazione della verifica politico-programmatica la maggioranza dei presenti concorda nel procedere con la seguente modalità:

–         Il sindaco insieme ai componenti del coordinamento della lista civica ( Vianelli Luciano, Vianelli Lara, Gianni Azzini, Venni Michele, Consolati Pierangelo, Bonardi Dario) incontrano singolarmente le seguenti persone/gruppi politici al fine di raccogliere le loro osservazioni:

–         Il gruppo del 7 consiglieri/assessori del PD

–         Barbara Sechi

–         Buffoli Angelo

–         Consoli Vittorio

–         Bettinzoli Roberto

La condivisione di quanto emerso da questi incontri sarà poi oggetto di una riunione di Maggioranza da convocare immediatamente al termine delle consultazioni.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*